Violazione dati relativa a servizio di gestione delle sanzioni per violazione al Codice della Strada

Rispondi
Giancarlo Favero
Messaggi: 78
Iscritto il: dom gen 24, 2021 6:45 am

Violazione dati relativa a servizio di gestione delle sanzioni per violazione al Codice della Strada

Messaggio da Giancarlo Favero »

Con riferimento alla recente violazione dei dati (25 settembre 2021) che ha coinvolto i server di un noto provider/fornitore di servizi di gestione degli atti sanzionatori amministrativi relativi a violazione delle norme del Codice della Strada e altre norme di carattere amministrativo, che ha comportato la cifratura del contenuto di alcuni server del fornitore, si evidenzia che rimane in capo al titolare del trattamento, e cioè al Comune, l'onere di effettuare la notificazione al Garante per la protezione dei dati personali, ai sensi dell'art. 33 comma 1 del GDPR, a prescindere da che cosa abbia fatto il provider/fornitore, che peraltro opera in qualità di responsabile esterno del trattamento dei dati, ai sensi dell'art. 28 del GDPR.

Si ricorda che l'omessa notificazione, laddove dovuta, è punibile con la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 10.000.000,00 Euro, ai sensi dell'art. 83 comma 4) lettera a) del GDPR, per cui consigliamo tutti i Comuni coinvolti di effettuare senza indugio e senza ritardo la notificazione, attivando la procedura telematica al seguente link:

https://servizi.gpdp.it/databreach/s/co ... e-notifica

Deve essere selezionata l'opzione

"Notifica ai sensi dell'art. 33 del RGPD".


Rimaniamo a disposizione al 335-5950674 oppure a giancarlo.favero@capitalsecurity.it per qualsiasi chiarimento si rendesse necessario.

Grazie e cordialità,

Dott. Giancarlo Favero

Rispondi